HOME
INDUSTRIA 4.0
PERIZIE GIURATE – ATTESTAZIONI DI CONFORMITÀ

PERIZIE GIURATE – ATTESTAZIONI DI CONFORMITÀ


Assicurati che l'investimento possa godere dei benefici fiscali
L’iper e il super ammortamento sono i benefici fiscali 4.0 più ambiti, ma non possono essere applicati a qualsiasi intervento di “ristrutturazione” tecnologica aziendale.
Le caratteristiche tecniche dei beni ammortizzabili previste dal Piano Impresa 4.0 vanno certificate a seguito di una verifica di rispondenza dei requisiti, poiché il rischio di acquistare un bene perfettamente congruo sulla carta, ma non nella realtà applicativa, è molto concreto; a maggior ragione se l’investimento che si ha in mente di fare coinvolge beni complessi, come ad es la sostituzione di intere linee produttive o l’integrazione fra componenti nuove e già in uso delle stesse, magari acquistando componenti da fabbricanti differenti.

Assicurarsi che l’investimento possa godere dei benefici fiscali è quindi fondamentale, e non ci si può fermare solo ad un’analisi superficiale: non è sufficiente la mera dichiarazione di rispondenza da parte del costruttore dei beni, ma occorre dimostrare la conformità ai requisiti normativi mediante analisi e dati tecnici (schemi elettrici, uso di componenti hardware, software, interconnessioni al sistema, ecc.) elaborando:
  • o una relazione tecnica specifica, sottoscritta dal legale rappresentante dell’azienda che acquista il bene,
  • o una perizia giurata da un professionista (ingegnere o perito industriale);
  • o un’attestazione vidimata da un Ente di Certificazione Accreditato (come un Organismo Notificato);

a seconda del caso e dell’importo considerati.

Per beni con un costo fino a 500.000 euro ci troviamo nel primo caso, pertanto è sufficiente produrre una dichiarazione di atto notorio da parte del legale rappresentante dell’impresa.
Occorre invece elaborare una perizia tecnica giurata o un’attestazione di conformità da parte un ente di certificazione accreditato (Organismo Notificato come IPI) per tutti i beni di costo superiore ai 500.000 euro.

IPI può affiancarvi nel percorso che porta all’ottenimento dei benefici fiscali a disposizione delle imprese italiane.


COME POSSIAMO ESSERVI UTILI


State pianificando di approfittare dei benefici fiscali messi a disposizione dal Governo Italiano in ottica 4.0 e sfruttarne le massime potenzialità, e necessitate di un consulente che possa assistervi tecnicamente in tutte le fasi di progettazione, implementazione ed acquisto, assicurandovi che l’investimento sia realmente rispondente alle vs esigenze produttive e agli standard di sicurezza richiesti dalla legge.
  • assistenza con consulenza tecnica preventiva all’investimento per evitare di acquistare beni senza i requisiti di accesso ai benefici fiscali;
  • consulenza, sempre in fase preventiva, con i fornitori per verificare ed eventualmente correggere l’eventuale mancanza di requisiti tecnici dei beni in procinto di essere acquistati;
  • analisi dei beni, se già acquistati, per definirne la rispondenza ai requisiti del Piano Impresa 4.0;
  • definizione ed elaborazione di progetti/piani di investimento ed adeguamento tecnico per trasformare le vs attrezzature/linee produttive in ottica 4.0 (e quindi iperammortizzabili);
  • verificare la rispondenza ai requisiti di sicurezza delle macchine, non soltanto sulla base della dichiarazione CE di conformità del costruttore, come espressamente richiesto dal Piano Impresa 4.0
  • elaborazione e redazione di perizie giurate o Attestazioni di Conformità (siamo Organismo Notificato n. 2664 presso la Commissione Europea) propedeutiche all’accesso all’incentivo fiscale.